In bottega trovi prodotti a km zero e a filiera corta

Km Zero

km zero campagna amica livornoDicendo che un prodotto è “a chilometri zero” s’intende dire che, per arrivare dal luogo di produzione a quello di vendita e consumo, esso ha percorso il minor numero di chilometri possibile.

L’idea di fondo, in sostanza, è quella di ridurre l’impatto ambientale che il trasporto di un prodotto comporta, in particolare l’emissione di anidride carbonica che va ad incrementare il livello d’inquinamento. Secondo questa filosofia, risulta vantaggioso consumare prodotti locali in quanto accorciare le distanze significa aiutare l’ambiente, promuovere il patrimonio agroalimentare regionale e abbattere i prezzi, oltre a garantire un prodotto fresco, sano e stagionale. S’interrompe così quella catena che è nata con la grande distribuzione, che lavora con i grandi numeri, a scapito della riscoperta del rapporto consumatore-produttore.

L’idea di prodotti “a chilometri zero”, essendo sensibile alla riduzione delle energie impiegate nella produzione, oltre a diminuire il tasso di anidride carbonica nell’aria porta ad un uso consapevole del territorio, facendo riscoprire al consumatore la propria identità territoriale attraverso i piatti della tradizione. È un modo di opporsi alla standardizzazione del prodotto, che provoca l’aumento della produttività facendo però perdere la diversità.

Filiera corta

filiera-corta-CampagnaAmicaLivornoLa filiera corta è una filiera produttiva caratterizzata da un numero limitato e circoscritto di passaggi produttivi e in particolare di intermediazioni commerciali, che possono portare anche al contatto diretto fra il produttore e il consumatore, come nel caso della nostra Bottega.

Lo scopo principale di tale filiera è contenere e ridurre i costi al consumo dei prodotti per poter riconoscere un prezzo più equo ai produttori e al tempo stesso garantire al consumatore il miglior prezzo possibile.